Politica
Comincia da qui!
Trattati di Roma, pochi sovranisti in piazza con Alemanno e Storace "Siamo in 8.000" esulta Gianni Alemanno all'inizio del corteo, ma i numeri reali sembrano essere molto diversi. Con il Movimento nazionale per la Sovranità dell'ex sindaco di Roma e di Francesco Storace scendono in piazza anche parte degli ambulanti anti Bolkestein, un gruppo di tassisti, e i giovani di destra con qualche aderente a Forza Nuova. Obiettivo principale riprendersi "le chiavi di casa nostra" contro un'Europa che limita "la sovranità nazionale e popolare degli Stati membri".