Politica
Comincia da qui!
Nicola Morra (M5S): "Con Rodotà presidente della Repubblica nessuna aberrazione giuridico-costituzionale" Il senatore Nicola Morra del Movimento 5 Stelle ricorda a caldo la figura di Stefano Rodotà, il giurista che venne proposto proprio dagli attivisti "grillini" come presidente della Repubblica allo scadere del primo mandato di Giorgio Napolitano: "Non avrebbe concesso le aberrazioni giuridico-costituzionali permesse da chi fu eletto per la seconda volta presidente della Repubblica".
12 • di Alessio Viscardi