16
utenti
78
video
152
foto
5886363
views

Expo 2015 tra polemiche e brutte figure: sporcizia, allagamenti e padiglioni rotti

Dopo le polemiche che hanno preceduto l'inaugurazione dell'Expo 2015 a Milano, a cui sono seguiti gli scontri e le manifestazioni del primo maggio, sembrano non placarsi le brutte notizia per l'Esposizione Universale. Infatti molti padiglioni hanno fatto emergere i loro problemi strutturali, tra placche di ferro staccatesi, a zone allagate dopo un po' di pioggia.

Expo2015: il dietro le quinte dell'inaugurazione. "Per essere finito ci vuole ancora un mese"

pubblicato il 2 maggio 2015 alle ore 13:05
Opere non finite, materiali lasciati davanti ai padiglioni a marcire e recinzioni non finite. Questo è quello che non si è visto dell'inaugurazione dell'Expo avvenuta alla presenza del premier Matteo Renzi.
mostra altro
805863 • di SachaBiazzo
Disastro Expo 2015: dieci miliardi spesi ma il 20% delle opere non sarà mai completato Nel cantiere dell'Expo si lavora di giorno e di notte col fiato sul collo. Mancano quasi 2 mesi all'inaugurazione e pochissimi padiglioni sono terminati. Il sogno che Milano presentò a Parigi, vincendo su Smirne, rimane un ricordo lontano. I canali navigabili delle "Vie d'acqua" sono stati archiviati e le infrastrutture connesse all'evento sono una lista di ritardi e ripensamenti. Chi voleva spartirsi il bottino l'ha già fatto, ma per il premier Renzi non è più il caso di parlare di scandali giudiziari. Bisogna concentrarsi sul tema: nutrire il pianeta. Difficile spiegarlo alla signora Emma, la titolare di una azienda agricola in difficoltà, dopo che metà dei suoi terreni sono stati inglobati dal cantiere.
668297 • di SachaBiazzo