Le foto più belle di Simone Biles, ginnasta da record con un passato difficile alle spalle

  • 5.135
  • 5 / 17
caricato da
Donna Fanpage
pubblicato il 23 luglio 2021 alle ore 11:05
La ginnasta Simone Biles arriva a Tokyo 2020 dopo un debutto olimpico stupefacente a Rio 2016: aveva portato a casa quattro ori e un bronzo, imponendosi in tutte le specialità con la sua tecnica e la sua versatilità nelle varie specialità. Fuori dal comune è la difficoltà degli esercizi che presenta alle competizioni, due dei quali portano il suo nome. Il Biles si svolge alla trave mentre il Biles II al corpo libero. Quest'ultimo è l'unico ad avere valore di difficoltà J, il più alto nel codice dei punteggi femminile. Non a caso lei è considerata la migliore ginnasta della storia e ce l'ha fatta nonostante tutte le difficoltà incontrate sulla sua strada: non sono mancati gli infortuni e ha anche denunciato abusi sessuali da parte dell'ex medico della nazionale americana. Inoltre ha alle spalle un'infanzia difficile, con due genitori tossicodipendenti.