Il museo sottomarino di Amsterdam che sorge su un relitto del 1749

  • 481
  • 1 / 5
caricato da
CS Design
pubblicato il 27 novembre 2020 alle ore 17:13
L'Amsterdam è uno dei più importanti relitti archeologici del XVIII secolo. Questa nave è stata costruita dalla Compagnia olandese delle Indie orientali (VOC) per commerciare e navigare in tutto il mondo. In una notte tempestosa del gennaio 1749, durante il suo viaggio inaugurale nella Manica, la nave lunga quaranta metri cercò un riparo vicino alla costa e si arenò vicino alla città inglese di Hastings. Lo scafo, sepolto per sette metri nella sabbia, è rimasto intatto fino ad oggi. "Docking the Amsterdam" è il progetto per trasformare il relitto in una mostra pubblica sulla storia marittima, le connessioni globali e il passato coloniale olandese all'interno di un museo sottomarino di archeologia vivente.