Francia, femministe cambiano nome alle strade di Parigi per celebrare la donna

  • 212
  • 12 / 13
caricato da
V.M. Straka
pubblicato il 28 agosto 2015 alle ore 15:06
Un gruppo femminista in Francia ha deciso di trasformare le strade di Parigi dopo aver constatato che solo il 2,6 per cento di esse porta il nome di una donna famosa, 60 nomi in tutto per lo più mogli o figlie di uomini illustri. E così il gruppo "Osez le Féminisme !", che si traduce approssimativamente come "il coraggio di essere una femminista", nel corso di un blitz notturno ha "cambiato sesso" alle strade della capitale francese. Ad esempio Quai de la Tournelle, vicino Notre Dame, è diventata Quai de Nina Simone, nome d'arte della statunitense Eunice Kathleen Waymon, cantante, pianista e attivista per i diritti civili che abbandonò l'America per trovare rifugio in Francia. Strade dedicata anche alla velista Florence Arthaud, scomparsa nel marzo scorso, e Jeanne Chauvin, la prima avvocatessa di Francia.