Cani e uomini tatuati, un progetto fotografico contro i pregiudizi e le discriminzioni

  • 806
  • 3 / 5
caricato da
Attualita
pubblicato il 19 febbraio 2015 alle ore 15:57
Questi bellissimi scatti fanno parte del progetto fotografico di Brian Batista, che ha lo scopo di aiutare i cani abbandonati di Birmingham, rifiutati da tutti. L'idea di associare il rifiuto per questi cuccioli agli uomini tatuati prende il via da una storia vera, quella di un suo conoscente che, dopo aver fatto un tatuaggio in memoria del figlio morto, è stato licenziato. Per Brian discriminare ed etichettare le persone tatuate come violente è come dire che tutti i pitbull sono violenti. Pertanto quelli che sono rifiutati dalla società, diventano protagonisti di un progetto fotografico. Fonte http://www.brimanphoto.com/