Asta record: 21 milioni per l'orologio da taschino più "complicato" del mondo

  • 1.286
  • 1 / 6
caricato da
V.M. Straka
pubblicato il 12 novembre 2014 alle ore 13:48
L'Henry Graves Supercomplication è l'orologio artigianale più "complicato" al mondo, laddove per "complicazione" si intendono tutte le lancette "in più" oltre a quelle classiche dei minuti e dei secondi. A Sotheby's a Ginevra, il Graves di Patek Philippe ha battuto ogni record di vendita per un oggetto simile: 20,6 milioni di franci svizzeri, pari a 21,3 milioni di dollari, ben oltre la stima di partenza di 15 milioni di dollari. Chi se l'è aggiudicato, oltre a conoscere l'ora esatta, potrà disporre di un calendario perpetuo, dell'orario di alba e tramonto, del suono delle campane di Westminster e di una mappa delle stelle del cielo di New York viste dall'appartamento sulla Fifth Avenue di Henry Graves, il banchiere americano che commissionò l'orologio a Patek Philippe nel 1925.