LG G3 - DESIGN

  • 3.337
  • 16 / 16
caricato da
Tecnologia Fanpage
pubblicato il 11 luglio 2014 alle ore 12:58
LG voleva fare uno smartphone in alluminio, e a dichiaralo è stato lo stesso desiner che ha curato il progetto del G3. Utilizzando un materiale metallico però, il peso sarebbe diventato ancora maggiore di quello attuale e sarebbe stato praticamente impossibile ridurre la cornice attorno al display. Per risolvere il dubbio amletico, quelli di LG hanno avuto un'idea eccezionale che - in effetti - è riuscita ad arrivare al punto: la "metallic skin". Si tratta di una particolare tecnica di lavorazione che rende il policarbonato molto simile al metallo, pur conservandone la semplice lavorazione e il peso ridotto: insomma, è sempre plastica, ma sembra alluminio ed è molto resistente a graffi e impronte. Purtroppo però, con questa lavorazione il G3 è diventato estremamente scivoloso. Troppo, soprattutto considerando che si tratta di uno smartphone enorme, che potrebbe risultare molto scomodo da utilizzare con una mano.

Ma non si può che lodare quelli di LG: a differenza degli smartphone presentati nel 2014 da tutti gli altri competitor, il G3 rivoluziona il design visto nella generazione precedente. Si tratta di una scelta importante e molto coraggiosa che fino ad oggi nessuna azienda ha deciso di intraprendere: il G3 è forse l'unica ventata di novità nel mercato statico e noioso degli smartphone nel 2014.