Maltempo, come funziona la app che dà l'allarme sulle piene di Seveso e Lambro

  • 1.762
  • 1 / 6
caricato da
Simone Gorla
pubblicato il 20 ottobre 2019 alle ore 12:46
Il comune e la protezione civile hanno avviato il monitoraggio dei livelli dei fiumi Seveso e Lambro per forti temporali dalle 14 di domenica 20 ottobre fino alle ore 18 di lunedì 21 ottobre. È la prima occasione per mettere alla prova il nuovo sistema di allerta che avverte i cittadini che abitano nelle aree a rischio esondazioni.  L'applicazione, che mette in guarda dalle possibili piene dei due fiumi attraverso un sms, una mail o una chiamata preregistrata è scaricabile gratuitamente sia da seguendo le indicazioni sul sito del Comune o su quello della Protezione civile. Iscrivendosi online al sito dedicato e compilando un semplice form si può richiedere di essere avvertiti delle criticità zona per zona, indicando fino a un massimo di cinque indirizzi di interesse. Il servizio è disponibile per residenti, domiciliati, studenti e lavoratori che frequentano Milano.