Fiori, striscioni e sciarpe a Scampia per Ciro Esposito

  • 12.718
  • 1 / 7
caricato da
Susanna Picone
pubblicato il 26 giugno 2014 alle ore 13:23
La salma del tifoso napoletano ferito prima della finale di Coppa Italia e morto dopo 50 giorni di agonia sarà trasferita a Napoli per la camera ardente a Scampia. Lì, dove il giovane partenopeo ha trascorso gran parte della sua vita, saranno celebrati i funerali. E a Scampia continua anche oggi il via vai di amici, conoscenti o semplici tifosi del Napoli all'esterno dell'autolavaggio nel quale lavorava Ciro. Lo striscione “Ciao eroe”, affisso ieri all'esterno della cancellata, è affiancato da una foto del ragazzo e numerose sciarpe del Napoli. Sono state portate anche altre sciarpe del Catania, tifoseria caratterizzata da buoni rapporti con quella napoletana, e della Lazio, i cui tifosi più volte hanno manifestato la propria solidarietà alla famiglia durante il ricovero in ospedale di Ciro.